McLaren, Alonso: “Gara magica, ma è stata una pista anomala”

Da 11° in griglia a 7° alla bandiera a scacchi. Fernando Alonso è stato autore di una gara fantastica a Singapore, portando la McLaren a conquistare 6 punti insperati che risollevano il morale del team di Woking. Tra l’altro la MCL33 dello spagnolo è l’unica vettura a giri pieni e un certo punto ha fatto anche il giro veloce. Il pilota di Oviedo ha affermato che oggi ha funzionato tutto per il meglio, ma anche che non sarà semplice ripetersi.

“Oggi ha funzionato tutto per il meglio, è stata una gara magica.”, ha commentato Alonso. “E’ un circuito davvero unico, ma è anche una pista anomala. E’ complesso trovare un setup e difficile ottenere il miglior compromesso. Oggi abbiamo doppiato una Haas quando a Monza o Spa ci surclassavano. Quindi temo che torneremo in difficoltà nelle prossime gare.”

Non manca però una stoccata da parte di Fernando che punta alla Haas e a Romain Grosjean. “Le cose si sono complitate quando attendevamo che Grosjean facesse la sosta. Solo che loro si sono concentrati troppo su di noi e, cercando di coprirsi, hanno perso anche la posizione su Hulkenberg e gli altri. Un classico per loro…”

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)