McLaren sull’onda del miglioramento. Boullier: “Non possiamo accontentarci di un podio”.

La nuova partnership con Renault, ha portato il buon umore in casa McLaren. Il tabellone dei tempi fa sorridere la McLaren e i piloti al termine dei test. Alonso e Vandoorne si sono infatti piazzati a ridosso dei top team, incalzano da vicino i piloti Red Bull.

Siamo felici della power unit.” -continua- “Sembra che abbiano fatto un buon lavoro, e sposo il loro focus sull’affidabilità perché noi in McLaren abbiamo bisogno di girare il più possibile.” Ha dichiarato un positivo Boullier.

Il transalpino ha poi sottolineato come sarà fondamentale imparare a collaborare con Renault; il team manager non vuole sbilanciarsi, ma guardando ai primi test le aspettative sono molto alte, guardando soprattutto alle difficoltà del passato. Boullier ha evidenziato come la McLaren punti a raggiungere la Red Bull, in quanto miglior team con la stessa unità motrice. Quindi obiettivo alto per il team inglese. “Non possiamo accontentarci di un podio, vogliamo vincere.” Ha sottolineato il team manager.

Contenti anche i piloti che hanno notato un sensibile miglioramento rispetto al passato. Sarà stata giusta la decisione di Alonso di dare nuovamente fiducia alla McLaren?