Michael Schumacher: voci su un trasferimento a breve in America

Il fatto che dall’incidente del 2013 in poi le notizie sulle sue condizioni erano riservatissime (o uscivano raramente) è un qualcosa di molto triste. Ma per Michael Schumacher si può accendere una nuova speranza. La nota rivista tedesca ‘Bravo’ afferma che a breve potremmo vedere il trasferimento del 7 volte campione del mondo F1 negli Stati Uniti d’America per provare nuove cure.

Sempre secondo il giornale a Dallas, Texas, si trova infatti il noto professore Mark Weeks,uno dei migliori specialisti al mondo nel caso dei danni celebrali e che sarebbe pronto ad occuparsi delle condizioni dell’ex-pilota. Fino ad oggi la famiglia Schumacher ha trasformato la propria residenza in Svizzera in una clinica privata per seguire il proprio beniamino, ma tutt’oggi le sue condizioni sembrerebbe ancora molto debole.

Da qui la decisione (secondo la rivista ‘Bravo’) di provare ad andare negli USA pur di avere anche solo qualche piccolo miglioramento delle sue condizioni. La notizia non è ancora ufficiale, ma noi ovviamente vi terremmo aggiornati su questa vicenda con le stesse parole che da tempo girano sul web come supporto all’ex-ferrarista. #KeepFightingMichael!