Nico Rosberg: “Difficile che la Ferrari possa tenere il ritmo delle Mercedes”

Nico Rosberg torna a far parlare di se. Il campione del mondo uscente, ritiratosi alla fine della scorsa stagione, si è ‘schierato’ riguardo alla lotta iridata che vede coinvolte Mercedes e Ferrari nella Formula 1. “La Ferrari ha fatto un ottimo lavoro in inverno” – ha commentato Rosberg in un’intervista a Sport Bild“ma nelle prossime gare lo sviluppo occuperà un ruolo determinante e non penso che la Ferrari possa tenere il ritmo delle Mercedes. Anche se mi hanno sorpreso in Ungheria, credo che già da Spa rivedremo la Mercedes al top, difficilmente la Ferrari potrà opporre resistenza”.

Rimanendo su questo argomento, Nico è intervenuto anche sul suo connazionale Sebastian Vettel che, a detta del campione 2016, può rappresentare un’arma a doppio taglio nella corsa del Cavallino al mondiale. “Vettel è uno in grado di fare la differenza nell’arco di una stagione” – ha aggiunto l’ex-pilota tedesco – “è anche vero però che a volte non riesce a controllare le proprie emozioni. Come abbiamo visto a Baku quest’anno, o anche durante il GP Messico di quello passato (quando mandò a quel paese Charlie Whiting in un team radio con tanto di censura), in alcuni momenti appare debole. Nonostante tutto, il suo carattere rimane fondamentale per la Ferrari e per me è pronto per la vittoria”.