Peter Sauber vende: fine a 46 anni di storia

Alla fine ha vinto la necessità di risaldare i debiti e di recuperare soldi: dopo 46 anni dalla nascita del suo team e dopo 23 anni dal debutto in F1, Peter Sauber vende il 100% della scuderia svizzera alla società svedese Longbow Finance Sa, che gestisce anche i sponsor del pilota Marcus Ericsson.
La Sauber nacque appunto nel 1970, quando Peter costrui la sua prima vettura, la Sauber C1, con motore Ford 1 litro, che lui stesso la pilotò per le cronoscalate nel campionato nazionale. I Progressi si fecero notare, fino al culmine con la vittoria del mondiale endurance e della 24 ore di Le Mans nel 1989 e nel 1990 con la Sauber C9, equipaggiata con motore Mercedes-Benz.
Nel 1991, arriva la volontà del patron di partecipare al campionato mondiale di Formula 1, e 2 anni dopo, la scuderia svizzera fa il suo debutto al gran premio di Kyalami, con il pilota Lehto che la porta al 5o posto e i primi punti già alla prima gara; il pilota finlandese e Wendlinger la aiutano a far altri piazzamenti a punti e a concludere la stagione con il sesto posto costruttori e 12 punti conquistati.

Nel corso degli anni la scuderia crescerà e seppure non sarà mai veramente in lotta per il titolo si toglierà alcune soddisfazioni e aiuterà a scoprire piloti talentuosi/promettenti come Frentzen, Massa, Kubica, Vettel(che sostituì il pilota polacco dopo l’incidente di Montreal), Perez e soprattutto il campione del mondo 2007 Kimi Raikkonen. La stagione più proficua fu il 2008, che con la partnership BMW vinse la sua unica gara in Canada, con la doppietta Kubica-Heidfeld e il terzo posto nel costruttori.

Adesso quale sarà il futuro della scuderia con l’addio del suo fondatore?  La donna manager Monica Kalterborn rimarrà al suo posto, mentre grazie ai sponsors svedesi della compagnia, il pilota Ericsson dovrebbe avere il posto fisso sulla Sauber, almeno per i prossimi anni, mentre per Nasr è difficile riconfermarlo, visto i suoi difficili rapporti con il Banco do Brasil, suo sponsor più importante.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)

Be the first to comment on "Peter Sauber vende: fine a 46 anni di storia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*