Piquet su Alonso: “Pilota fantastico, ma crea problemi all’interno del team”

Quante volte in questi ultimi anni abbiamo sentito i tifosi sostenere Fernando Alonso? Lo spagnolo non ha potuto esprimersi al meglio con la McLaren-Honda ed è stato sempre costretto a lottare per le posizioni di metà griglia. Come se non bastasse, adesso è famoso più per i suoi team radio che per le sue prestazioni in pista.

Ora l’ex iridato 2005-2006 spera che con la nuova PU Renault le cose possano cambiare. Però, c’è qualcuno che sostiene che sia proprio Alonso il problema della McLaren. E quel qualcuno è Nelson Piquet Sr, che durante un’intervista a La Sexta, emittente televisiva spagnola, usa parole “croce e delizia” per il pilota spagnolo.

“Fernando è un pilota fantastico, penso che sia allo stesso livello di Hamilton.” – dice l’ex-campione del mondo – “Ma è anche un ragazzo che crea problemi all’interno della squadra. Ha avuto la chance di vincere almeno 5 mondiali, ma la verità è che c’è grande confusione nei team dove lui va. Purtroppo è carente nella gestione politica dei rapporti con il team.”

Qui Piquet spiega meglio cosa intende: “Quando sei in un nuovo team, dovresti essere paziente e lavorare con la squadra per cercare prima di crescere e poi vincere. Lui invece vuole subito il meglio e questa non è la strada migliore per il successo”. C’è da dire però che sul suo giudizio potrebbe essere pesato anche il periodo in cui Nando ha fatto coppia con Piquet Jr. alla Renault. L’episodio di Singapore 2008, in questo caso, pare un boccone ancora amarissimo, che la Renault sta facendo ancora fatica a tirarla giù del tutto.