Red Bull RB15: ecco la prima Red Bull-Honda

La Red Bull RB15 di Galsy e Verstappen si presenta con una livrea camouflage, che però potrebbe essere quella definitiva

Nella giornata della presentazione della Mercedes W10, anche la Red Bull mostra al mondo la nuova RB15, la prima dell’era Red Bull – Honda. La Red Bull ha mostrato la nuova monoposto tramite una foto pubblicata sui profili social della scuderia.

La nuova livrea punta, come accade da qualche anno a questa parte in casa Red Bull, a nascondere i dettagli della monoposto. La monoposto, infatti, si presenta senza il classico inserto chiaro nella parte di pance e cofano.

Risaltano comunque alcuni dettagli: l’attacco dell’ala anteriore, come prevedibile, è molto simile a quello della Toro Rosso STR 14, con la differenza che mancano le feritoie che portano aria nella parte inferiore della monoposto. Tuttavia, questo è un dettaglio che potrebbe essere modificato in vista dei test di Barcellona.

Red Bull RB15

Rimane, invece, il buco nella parte inferiore del musetto, buco che favorisce il passaggio di aria per l’S-Duct.
Inoltre, come già visto per Toro Rosso e Haas, è molto rastremata la bocca delle pance. La forma così piccola e alta fa capire che anche sulla Red Bull i radiatori sono molto inclinati, quindi gran parte delle pance avranno delle forme obbligate.

Sorprende infine il posteriore. Al termine dei radiatori si nota un repentino restringimento che rastrema al massimo la parte finale del cofano motore. Questo vuol dire non solo che sulla parte superiore del fondo si potrà lavorare per migliorare l’aerodinamica posteriore, ma vuole anche dire che la power unit Honda è molto compatta.

Già nel pomeriggio la Red Bull RB15 dovrebbe scendere in pista per il primo dei filming day in programma. I piloti percorreranno 100 chilometri al volante della nuova Red Bull RB15 e già stasera avremo le prime impressioni sulla monoposto.

Fonte Immagini: Red Bull