Red Bull, Verstappen: “Ho lottato per tutta la gara, non avevo buone sensazioni in macchina”

(C) Sutton Images

Il week-end australiano di Max Verstappen è stato un ‘Potrei, ma non l’ho fatto’. Poteva essere davanti alle Ferrari in qualifica, ma non l’ha fatto. Poi in gara una serie di episodi hanno limitato il giovane olandese: una brutta partenza, il testacoda in curva 1, fino al passare Alonso sotto regime di Safety Car (poi restituirà la posizione). La sesta posizione finale è un risultato che non lo soddisfa pienamente, viste anche le enormi aspettative su lui e sulla Red Bull.

“Avevo fatto una buona partenza, ma ho perso il quarto posto perchè in curva 1 ero in una posizione sbagliata.” – dice Verstappen“Poi non ho avuto buone sensazioni con la macchina. Attorno al 4/5° giro ho subito un po di danni alla mia monoposto, non sapendo però da quale parte era venuto il contatto. Li ho potuto vedere solo quando sono saltato fuori, quindi dobbiamo indagare su quello che è successo.”

“Questo problema ha reso la macchina molto sovrasterzante. Era difficile mantenere la macchina e a metà di curva 1 mi sono girato. Poi ho lottato per tutta la gara, ma sono contento di non aver perso troppe posizioni e di aver portato a termine questa battaglia. Dobbiamo migliorare in qualifica ma, a parte le brutte sensazioni della gara, la monoposto si è comportata abbastanza bene.”