Renault, Ricciardo: “Troppo presto per dire dove siamo”

Daniel Ricciardo Renault Australia F1 2019

Uno dei protagonisti della conferenza stampa di oggi è stato senza dubbio Daniel Ricciardo. L’australiano di Perth, al via della sua ottava stagione in Formula 1, è passato dalla Red Bull alla Renault, creando tanta curiosità anche nel suo nuovo confronto interno con Nico Hulkenberg. Troppo presto, però, per dire ancora come sarà la situazione per l’Honey Badger.

È stato un precampionato molto vivace”, afferma Ricciardo. “Sono cambiate molte cose. Nella seconda settimana di test abbiamo avuto risposte incoraggianti, ma non possiamo dire quale sarà la nostra posizione rispetto ai tre top team. Ora torniamo in macchina per capire gli equilibri del mondiale. Il punto per il giro veloce? Non credo deciderà il campionato.”

Ovviamente sia l’australiano che gli altri piloti sono ancora sotto shock per la scomparsa del direttore di gara Charlie Whiting, trovato nella mattinata senza vita. “È una pessima notizia con cui svegliarsi.”, aggiunge Daniel. “Anche quando lo mettevamo sotto pressione, Whiting era sempre dalla nostra parte. Era sempre disponibile, anche quando eravamo noi a lamentarci. Non lo dimenticherò, daremo di tutto in questo week-end anche per lui.”

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)