Ricciardo: “Precontratto con Ferrari? Bugie!”

Ricciardo ha prontamente smentito la notizia tutta italiana secondo cui la Ferrari ed il pilota australiano avrebbero firmato un precontratto.

Secondo quanto riportato da diversi giornali e siti del settore, sul precontratto ci sarebbe scritto che, nel caso in cui la Red Bull avesse deciso di non rinnovare Ricciardo, allora il pilota australiano sarebbe andato ad accasarsi alla Ferrari.

Oltre alla smentita del pilota australiano, però, nessuno ha tenuto conto del ‘fattore Vettel’, in quanto sul contratto di Vettel (e questo è riportato nero su bianco già da un anno) è chiaramente scritto che sarà lo stesso Seb a scegliere il suo compagno di squadra nel ‘post Kimi’.
Per approfondimenti, vi invitiamo a leggere l’articolo in cui abbiamo parlato del rinnovo di Vettel con la Ferrari ed abbiamo anche riportato alcune clausole contrattuali.

Proprio ieri, dopo l’ennesimo contatto con il compagno di squadra che ha compromesso la gara di entrambi, a Daniel è stato chiesto se questo fatidico precontratto fosse davvero esistente.

La risposta di Daniel è stata lapidaria e abbastanza concisa: “Io sono un pilota della Red Bull e parlerò prima con loro. Se loro non mi vorranno più, allora mi guarderò in giro. Ferrari? Ancora non ho avuto nessun contatto con loro, figuriamoci se ho firmato un precontratto! Non è assolutamente vero, sono bugie!”

A questo punto sembra chiaro che Ricciardo non è che detto che vada via dalla Red Bull, anche perchè in casa Red Bull non c’è la certezza del ritorno di Carlos Sainz (che è in prestito alla Renault), e perchè le sue destinazioni sono limitate: Daniel è una prima guida, e l’unico posto libero in un top team sarebbe quello lasciato da Kimi in caso di ritiro.
Una possibilità, seppur remota, sarebbe quella di uno scambio tra Ricciardo e Sainz con la Renault, ma anche in questo caso è tutto subordinato alla fornitura di power unit che sceglierà la Red Bull.

Insomma, dopo ipotesi e considerazioni, una cosa è certa: Ricciardo e la Ferrari non hanno nessun accordo, anche se molti sperano di poter vedere Daniel in tuta rossa già dalla prossima stagione.