Risultati FP1-FP2 del GP Giappone: dominio Mercedes, Rosberg davanti a Hamilton

Non abbiamo nemmeno il tempo di pensare ai fatti dello scorso Gran Premio a Kuala Lumpur, con Vettel che si ritira dopo 2 curve o il motore della Mercedes di Lewis che va a fuoco che i team devono fare le valigie e andare subito in Giappone, a Suzuka per il 17° round del mondiale. Le previsioni ci dicono che potrebbe esserci un week-end con pioggia, forse per farci rivedere le gare bagnate di una volta, senza partenza con Safety Car (come già successo a Monaco e Silvestone in questa stagione). Questo venerdì abbiamo avuto tanti nuvoloni, ma niente pioggia, quindi queste 2 sessioni di prove sono state fatte con pista asciutta.

Nella FP1 disputata nella notte italiana, Nico Rosberg ha aperto le danze con il tempo di 1:32.431, conquistando la prima posizione davanti a Lewis Hamilton per soli 215 millesimi. Mercedes padrone in questa sessione, con la Ferrari che si mette davanti alla Red Bull con Vettel terzo e Raikkonen quarto, ma paga  un secondo dalle freccie d’argento. Red Bull che chiudono con Ricciardo quinto e Verstappen sesto, poi le 2 Force India con Hulkenberg e Perez (fresco di rinnovo col team indiano) in settima e ottava posizione, a chiudere la TOP 10, la McLaren-Honda di Alonso (che è andato contro le barriere in questa sessione) e la Williams di Valterri Bottas. Problemi anche per la Haas di Grosjean, quattordicesimo e andato anche lui contro le barriere (Gutierrez 17°).

Nelle FP2 di questa mattina italiana, è sempre la Mercedes a dominare, è sempre Nico Rosberg il più veloce, anche se il distacco diminuisce. Il tedesco leader del campionato fa 1:32.250 e si mette davanti a Lewis di soli 72 millesimi. A 3 decimi troviamo la Ferrari di un buon Raikkonen, altro segno che il finlandese è nettamente più in forma sia del suo compagno di squadra sia del suo se stesso nel 2015. A 8 decimi dalle freccie d’argento troviamo Max Verstappen quinto e Sebastian Vettel sesto, mentre l’altra Red Bull di Ricciardo fa un programma diverso dal solito e si piazza dodicesimo. Le 2 Force India continuano a stare insieme con Perez sesto e Hulkenberg settimo, Alonso ottavo con la McLaren, Bottas nono e la Toro Rosso di Carlos Sainz chiude la TOP 10.

Previsioni? Sull’asciutto la Mercedes resterebbe di un altro pianeta, però attenzione alle condizioni meteo che potrebbero cambiare la gara. Ricordiamo inoltre che Vettel dovrà scontare una penalizzazione di 3 posizioni sulla griglia di partenza per il contatto al via di Sepang tra lui e Nico Rosberg. Appuntamento a domani mattina alle ore 8 per le qualifiche, mentre per chi vuole seguire la terza e ultima sessione di Prove libere il semaforo scatterà alle 5 ore italiana.