Risultati FP1 e FP2 GP Giappone: Vettel più veloce sull’asciutto, Hamilton sul bagnato

Giornata di prove sul circuito di Suzuka. Tuttavia è stato il meteo il vero protagonista del venerdì del GP Giappone. E per il sabato la situazione potrebbe rimanere la stessa (domenica invece ci dovrebbe essere sereno). Andiamo però a vedere i risultati delle 2 sessioni di libere del venerdì:

La FP1 si è tenuta in condizione di pista asciutta, nonostante la leggera pioggia nel finale di sessione. A fare il miglior tempo è stato il ferrarista Sebastian Vettel con un 1:29.166. Dietro di 211 millesimi abbiamo il leader del mondiale Lewis Hamilton in seconda posizione. Al 3º posto troviamo Daniel Ricciardo, poi un altro trio Ferrari-Mercedes-Red Bull: Kimi Raikkonen, Valtteri Bottas e Max Verstappen occupano le posizioni dalla 4ª alla 6ª. Al 7º posto c’è la Force India di Esteban Ocon, a seguire la Renault di Nico Hulkenberg e la Haas di Romain Grosjean. Chiude la Top 10 Stoffel Vandoorne con la McLaren. Da registrare una bandiera rossa per l’incidente di Carlos Sainz (17º con Toro Rosso) in uscita dal tornante (curva 9). Un crash fatale per lo spagnolo, che dovrà scontare a seguito del botto una penalità di 20 posizioni in griglia.

Nella FP2 invece vediamo l’arrivo di un temporale, costringendo la direzione gara e ritardare lo start della sessione. Solo dopo 45 minuti i piloti potranno scendere in pista. Tuttavia, alla fine vedremo solo 5 piloti classificati. Lewis Hamilton è il primo con un tempo di 1:48.719. Dietro ci sono le Force India di Esteban Ocon e Sergio Perez in seconda e terza posizione. 4º e 5º posto per le Williams di Felipe Massa e Lance Stroll. Quest’ultimo si farà notare per un fuoripista alla curva 1. In sostanza, poca azione in pista nella seconda sessione.