Sarà Haas il team rivelazione del 2018?

Haas VF-18

Il team americano di Gene Haas ha impressionato tutti nei test precampionato. Grazie ad una forte partnership con Ferrari che va consolidandosi di anno in anno. Il team ha sfornato una VF-18 davvero incredibile, ma soprattutto affidabile, capace di percorre quasi 700 giri nei test!

Kevin Magnussen in particolare si è mostrato davvero contento della nuova monoposto; ed anche i crono sorridono al team, ormai al terzo anno in Formula 1. Il danese infatti si è piazzato al sesto posto nella classifica combinata dei tempi con uno strepitoso 1:18.360 a 1’178″ dalla vetta su mescola Supersoft. Bene anche Romain Grosjean a circa un decimo dal giovane Kevin, ma su mescola Ultrasoft.

Classifica molto compatta alle spalle dei top team, dove al momento Haas è la favorita, ovvero la quarta forza; ma c’è da stare attenti a Renault e McLaren ed al recupero Force India.

Haas arriva quindi in Australia con grandi aspettative. Tracciato, dove seppur la breve storia del team, hanno ottenuto sempre buoni risultati. Lo scorso anno Romain Grosjean si è piazzato 6° in qualifica, salvo esser successivamente fermato da un problema tecnico in gara; 6° in gara all’esordio nel 2016.