Sean Bratches sul nuovo logo: “La critiche sono la prova di quanto la gente tenga alla Formula 1”

Liberty Media è ‘riuscita’ nell”intento’ di rimettere la Formula 1 al centro della discussione. La presentazione del nuovo logo (QUI l’articolo di riflessione) ha scatenato un enorme dibattito sul web. Molti appassionati (e anche Lewis Hamilton) hanno fatto sapere infatti di preferire il vecchio logo al nuovo. Il grosso però dovrà arrivare a marzo, quando la nuova stagione inzierà e Liberty Media presenterà altre novità quali: una nuova piattaforma digitale, un nuovo pacchetto grafico televisivo e un servizio per i streaming delle gare. Nel frattempo, il responsabile commerciale della F1 Sean Bratches ha raccontato a motorsport.com di quanto queste critiche possano essere anche viste come un lato positivo.

“Sono cambiamenti difficili, specie quando devi sostituire un logo iconico di uno sport di grande fama.” – afferma Sean Bratches“Quando Chase Carey mi ha chiamato, esso è stata la prima cosa che volevo modificare. Secondo me il vecchio logo ha svolto egregiamente il proprio compito. Ma ormai era datato e non rifletteva l’immagine che volevamo dare di questo sport. E’ positivo che ci siano state le critiche, perchè prova che ci tengono a questo sport. Siamo consapevoli che ad una modifica di questo tipo le persone possano avere pareri incotrastanti. Ma col tempo il nuovo simbolo sopravviverà e crescerà di popolarità.”