Toro Rosso, un’incomprensione la causa dell’incidente tra Gasly e Hartley

Oltre al danno, la beffa per la Toro Rosso Honda. La scuderia di Faenza ha avuto un week-end difficile in Cina, culminato da un incidente in gara tra i due compagni di squadra Gasly e Hartley. Vedendo dalla TV sembrava che Pierre avesse esagerato nella staccata (verrà penalizzato di 10 secondi). Ma si è scoperto che l’incidente è nato da un’incomprensione tra i due!

“Ci eravamo parlati prima della gara.” – commenta il francese – “C’erano due strategie diverse e avevamo detto che se ci fossimo trovati in una situazione da scambiarci la posizioni, lo avremmo fatto. Via radio mi hanno dato l’ok, ma Brendon non mi ha visto e non mi ha lasciato alcun spazio. È un peccato, l’ultima cosa che ti capiti in una gara così e di toccare il tuo compagno di squadra.”

Insomma, c’è tanto amaro in bocca, anche visto un GP Cina che ha visto la Toro Rosso ‘tornare sulla terra’: “Avevamo indicazioni positive al venerdì e eravamo a 4/5 decimi dalla Renault. Poi purtroppo siamo andati nella direzione sbagliata e non abbiamo più potuto recuperare. Se ho parlato con Hartley dopo la gara? Certo, e mi ha detto di non avermi visto. Spero che questo episodio serva per migliorare la mostra comunicazione.”