UFFICIALE: Red Bull con PU Honda nei prossimi due anni!

Adesso è ufficiale: la Red Bull monterà motori Honda per il 2019 e il 2020. La firma con la casa nipponica, che quest’anno fa da fornitore alla Toro Rosso, segna di fatto la fine della collaborazione con Renault che durava dal 2007. Insieme le due parti avevano vinto 57 gran premi, 4 titoli mondiali piloti e costruttori. L’arrivo di Honda non cambierà il nome del team, che resterà Aston Martin Red Bull Racing.

“Questo accordo con Honda segna l’inizio di una nuova fase negli sforzi di Aston Martin Red Bull Racing per vincere non solo i gran premi ma anche i mondiali.”, dice Christian Horner nel comunicato pubblicato sulla pagina del team. “Siamo rimasti sorpresi dalle dedizione e dai rapidi progressi che Honda ha fatto in tempi recenti con la nostra sorella Toro Rosso. Questo allineamento con i due team Red Bull ha un enorme potenziale, dato che Honda avrà accesso ad una marea di dati da entrambe le parti.”

Sulla fine del rapporto con Renault, Horner dice: “Vogliamo ringraziare Renault per i passati 12 anni insieme. E’ stato un periodo in cui abbiamo fatto grandi cose insieme. A volte abbiamo avuto le nostre differenze, ma Renault ha sempre lavorato senza sosta al loro meglio per darci una power unit competitiva. In particolare voglio ringraziare i ragazzi che sono stati con noi nel garage ogni gara. Ora faremo tutto il possibile per concludere al meglio questa stagione e questa partnership. Inoltre voglio augurare a Renault Sport il meglio per il loro futuro.”