Ufficiale: Sainz alla Renault dal 2018

La Renault ha comunicato ufficialmente l’approdo di Carlos Sainz a partire dal 2018.

Il ventitreenne spagnolo arriverebbe alla Renault per fare coppia con Nico Hulkenberg, pilota tedesco passato alla Renault dopo aver ottenuto ottimi risultati con la Force India.

Carlos, sostituirà il deludente Jolyon Palmer, che in questa stagione vede il suo monte punti fermo ancora a zero.
La casa francese però, sta spingendo per avere Sainz sulla propria monoposto già dalla prossima tappa, e cioè dal Gran Premio della Malesia. Helmut Marko sembra deciso a non liberare il pilota prima della fine stagione, mantenendo comunque ferme le proprie proposte economiche. Altro ‘ostacolo’ è rappresentato proprio da Jolyon Palmer, che non vuole lasciare il suo volante prima della fine della stagione.

Carlos Sainz, subito dopo aver dato l’ufficialità del suo passaggio alla Renault, ha dichiarato: “Sono davvero felice di essere entrato a far parte della famiglia Renault F1 dopo il mio passato con loro nelle categorie minori. Conosco bene le motivazioni e le capacità del team, per cui non vedo l’ora di arrivare ad Enstone e iniziare il mio lavoro accanto a Nico Hulkenberg, che per me è un pilota davvero forte e competitivo. Questo è l’inizio di un nuovo capitolo molto eccitante nella mia carriera. Vorrei ringraziare Red Bull per tutta la sua fiducia e il suo sostegno nei miei confronti e per avermi permesso di cogliere questa opportunità. Ultimo ma non meno importante, vorrei specialmente ringraziare tutte le persone che lavorano in Toro Rosso, a cui resterò per sempre legato”

Cyril Abiteboul, responsabile di Renault Sport, ha dichiarato: “Carlos è un pilota molto promettente che è stato nel nostro mirino per diverso tempo, soprattutto dopo i suoi successi nelle nostre formule Junior. È una notizia incredibile poterlo annunciare ufficialmente oggi per il 2018. Questa scelta è ben allineata rispetto ai nostri piani strategici per i prossimi anni e sentiamo che Nico e Carlos si completeranno a vicenda in pista per portarci sempre più avanti sulla griglia. Vorrei ringraziare sia Helmut Marko, per aver acconsentito al nostro accordo con il pilota, sia Jolyon Palmer, augurandogli il meglio per la sua carriera in futuro”