Verstappen: “Sono deluso, non arrabbiato”

Il pilota olandese ha dichiarato di non essere arrabbiato con Vettel ma di essere deluso del risultato

Max Verstappen si è detto deluso per la mancata conquista del podio, ma allo stesso tempo è soddisfatto delle performance della sua Red Bull. 

Il pilota olandese della Red Bull non va tanto per il sottile, dichiarandosi deluso per l’accaduto con Vettel, con il tedesco che lo ha violentemente colpito nel posteriore a giri dal termine. 

Dopo essere stato superato dall’olandese, il tedesco ha cercato di superare nuovamente il pilota della Red Bull, commettendo un errore e colpendo Verstappen. Entrambi sono riusciti a tornare in pista, con Verstappen che è addirittura tornato in pista in quinta posizione senza particolari problemi. 

“Non sono arrabbiato, sono deluso” ha dichiarato l’olandese “so che non l’ha fatto di proposito. Ha frenato tardi, io mi sono coperto bene, ha sbagliato e mi ha centrato”

L’olandese ha poi continuato: “Eravamo più veloci di loro in gara, ma era difficile superarli. Noi avevamo passo migliore e ci abbiamo provato con un’ottima strategia, che è stata fantastica. Entrambi eravamo veloci, quindi non è stato facile”

In merito alla battaglia con Leclerc, l’olandese ha dichiarato: “La battaglia con Charles è stata certamente molto dura, ma siamo stati molto corretti. Inoltre non ho voluto prendere nessun rischio perchè sapevamo di essere più veloci, quindi ero certo che lo avrei superato”

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.