Vettel: “Rimarrò finchè mi piacerà”

Ecclestone: "Vettel? Sottovalutato, ma ritornerà al successo"

Secondo alcune indiscrezioni Sebastian Vettel potrebbe ritirarsi dalla Formula 1 al termine del 2020, ma il tedesco ha subito cercato di smentire

Dopo un avvio di stagione non proprio brillante come ci si aspettava, Sebastian Vettel è stato al centro di alcune voci sul suo futuro. Stando alle voi che girano nel paddock, infatti, il tedesco potrebbe ritirarsi al termine della stagione 2020, anno in cui scade anche il suo contratto con la Ferrari. Vettel infatti non accetterebbe né un rinnovo da parte della Ferrari, né un altro contratto da altri team. 

Per dare un’idea dell’insistenza di queste voci, basti pensare che anche Bernie Ecclestone ha ritenuto opportuno dire la sua. Secondo il manager britannico, ex patron della Formula 1, Vettel correrà finchè non si inclinerà il delicato equilibrio tra la sua vita familiare e la sua vita sportiva. 

A riguardo, anche Vettel ha voluto dire la sua, iniziando con una battuta verso Bernie Ecclestone: “Beh, di certo non resterò in F1 tanto a lungo quanto lui! Amo guidare, amo la sensazione di velocità, amo lottare con questi ragazzi, quindi ci sono un sacco di cose che al momento mi piacciono e che mi mancheranno. Ecco perché non è un’opzione ritirarmi domani“.

Infine, una battuta sul contratto, che scade al termine della stagione 2020: “Ho il contratto, ma è un pezzo di cartaVedremo poi cosa succederà

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.