2019 Julius Baer Bern E-Prix: Vergne in pole in Svizzera!

Jean-Eric Vergne (FRA), DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19

Giornata tutta elettrica a Berna per il 2019 Julius Baer Bern E-Prix, undicesima tappa del Campionato ABB FIA Formula E, e in pole position si è qualificato Jean-Éric Vergne (DS Techeetah Formula E Team), davanti a Mitch Evans (Panasonic Jaguar Racing) e Sébastien Buemi (Nissan e.dams). Ecco come è andata la qualifica.

Primo gruppo

Il primo gruppo era composto da Jean-Éric Vergne (DS Techeetah Formula E Team), André Lotterer (DS Techeetah Formula E Team), Lucas di Grassi (Audi Sport ABT Schaeffler Formula E Team), Antonio Felix Da Costa (BMW i Andretti Motorsport) e Robin Frijns (Envision Virgin Racing). Si è visto come, nelle prove libere, la pista andava a migliorare decisamente con il passare del tempo, per cui questo primo gruppo risulta più penalizzato. Alla fine del gruppo la classifica è come segue:

  1. J-É. Vergne – 1:19.232
  2. A. Lotterer – 1:19.585
  3. R. Frijns – 1:19.591
  4. L. di Grassi – 1:20.034
  5. A.F. da Costa – 1:20.081

Secondo gruppo

Il secondo gruppo vede scendere in pista i piloti dalla sesta alla decima posizione in campionato, nella fattispecie Mitch Evans (Panasonic Jaguar Racing), Oliver Rowland (Nissan e.dams), Sébastien Buemi (Nissan e.dams), Jérôme D’Ambrosio (Mahindra Racing) e Daniel Abt (Audi Sport ABT Schaeffler Formula E Team). Anche qui nessuna emozione particolare, così come nel primo gruppo, e la classifica alla fine della sessione è cambiata come segue:

  1. M. Evans – 1:18.897
  2. J-É. Vergne – 1:19.232
  3. S. Buemi – 1:19.310
  4. D. Abt – 1:19.554
  5. A. Lotterer – 1:19.585
  6. R. Frijns – 1:19.591
  7. J. D’Ambrosio – 1:19.613
  8. O. Rowland – 1:19.670
  9. L. di Grassi – 1:20.034
  10. A.F. da Costa – 1:20.081

Terzo gruppo

Nel terzo gruppo sono scesi in pista i piloti dalla undicesima alla sedicesima posizione in classifica, ovvero Sam Bird (Envision Virgin Racing), Stoffel Vandoorne (HWA RaceLab), Felipe Massa (Venturi Formula E Team), Alexander Sims (BMW i Andretti Motorsport), Edoardo Mortara (Venturi Formula E Team) e Pascal Wehrlein (Mahindra Racing). Piccola incomprensione ai box per Bird ed il suo team, con l’inglese che avrebbe probabilmente voluto fare due giri (uno a 200 ed uno a 250kWh), mentre il team lo ha fatto partire per solo un giro a 250kWh. Alla fine, Wehrlein e Bird entrano in top 6, spingendo fuori Lotterer e Frijns. Questa la classifica:

  1. M. Evans – 1:18.897
  2. J-É. Vergne – 1:19.232
  3. P. Wehrlein – 1:19.265
  4. S. Buemi – 1:19.310
  5. S. Bird – 1:19.435
  6. D. Abt – 1:19.554
  7. A. Lotterer – 1:19.585
  8. R. Frijns – 1:19.591
  9. J. D’Ambrosio – 1:19.613
  10. F. Massa – 1:19.638
  11. O. Rowland – 1:19.670
  12. S. Vandoorne – 1:19.719
  13. A. Sims – 1:19.908
  14. E. Mortara – 1:20.023
  15. L. di Grassi – 1:20.034
  16. A.F. da Costa – 1:20.081

Quarto gruppo

Nell’ultimo gruppo scendono in pista gli ultimi in classifica, ovvero Alex Lynn (Panasonic Jaguar Racing), Max Gunther (GEOX Dragon), José Maria Lopez (GEOX Dragon), Tom Dillmann (NIO Formula E Team), Oliver Turvey (NIO Formula E Team) e Gary Paffett (HWA RaceLab). Unica emozione il team radio di Gunther che conquista l’accesso alla SuperPole e festeggia via radio. Questa la classifica:

  1. M. Evans – 1:18.897
  2. J-É. Vergne – 1:19.232
  3. P. Wehrlein – 1:19.265
  4. S. Buemi – 1:19.310
  5. M. Gunther – 1:19.325
  6. S. Bird – 1:19.435
  7. D. Abt – 1:19.554
  8. A. Lotterer – 1:19.585
  9. R. Frijns – 1:19.591
  10. A. Lynn – 1:19.608
  11. J. D’Ambrosio – 1:19.613
  12. F. Massa – 1:19.638
  13. O. Rowland – 1:19.670
  14. J.M. Lopez -1:19.714
  15. S. Vandoorne – 1:19.719
  16. G. Paffett – 1:19.804
  17. A. Sims – 1:19.908
  18. E. Mortara – 1:20.023
  19. L. di Grassi – 1:20.034
  20. A.F. da Costa – 1:20.081
  21. T. Dillmann – 1:20.506
  22. O. Turvey – 1:20.551

SuperPole: Vergne davanti a tutti!

In SuperPole, i piloti scendono in pista dalla sesta alla prima posizione in ordine di qualifica, ed hanno la possibilità di uscire, fare un giro lanciato a 250kWh e poi rientrare ai box. In ordine, quindi, scendono Bird, Gunther, Buemi, Wehrlein, Vergne ed Evans. Gunther, nel suo giro lanciato, ha sfiorato le barriere senza ulteriori conseguenze. Alla fine della sessione, troviamo Jean-Éric Vergne in pole position, davanti a Mitch Evans e Sébastien Buemi. Ecco la classifica finale della qualifica:

  1. J-É. Vergne – 1:18.813
  2. M. Evans – 1:19.120
  3. S. Buemi – 1:19.164
  4. P. Wehrlein – 1:19.168
  5. M. Gunther – 1:19.371
  6. S. Bird – 1:19.536
  7. D. Abt – 1:19.554
  8. A. Lotterer – 1:19.585
  9. R. Frijns – 1:19.591
  10. A. Lynn – 1:19.608
  11. J. D’Ambrosio – 1:19.613
  12. F. Massa – 1:19.638
  13. O. Rowland – 1:19.670
  14. J.M. Lopez -1:19.714
  15. S. Vandoorne – 1:19.719
  16. G. Paffett – 1:19.804
  17. A. Sims – 1:19.908
  18. E. Mortara – 1:20.023
  19. L. di Grassi – 1:20.034
  20. A.F. da Costa – 1:20.081
  21. T. Dillmann – 1:20.506
  22. O. Turvey – 1:20.551

About the Author

Fabio Seghetta
Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.