ePrix New York: Sam Bird vince una pazza Gara 1, 4° Di Grassi!

Never stop New York City. Potrebbe essere il titolo di una prima gara pazza e piena di emozioni nella Grande Mela! La vittoria è andata a Sam Bird che conquista la quarta vittoria per lui e per la DS Virgin nella serie elettrica dopo una gara dominata dall’inizio alla fine! Il resto del podio è occupato dalle Techeetah con Jean-Eric Vergne in seconda posizione e un sorprendente Stephane Sarrazin in terza.

Gli occhi erano comunque puntati anche su Lucas Di Grassi che partiva con l’obiettivo di recuperare più punti possibili sul leader Buemi. Il brasiliano, partito dalla 10a piazza, chiude al 4° posto dopo una buona rimonta e alcuni sorpassi aggressivi, soprattutto l’ultimo con il contatto sul suo compagno Daniel Abt all’ultimo giro, costretto al ritiro per invece problema meccanico. Ora lo svantaggio di Di Grassi su Buemi scende da 32 a 20 punti.

Una gara pazza vi avevamo detto: fin dalla partenza ci sono stati molti contatti nel mezzo del gruppo con Mitch Evans che si è dovuto ritirare quasi subito. Nel pieno della gara arrivano tantissimi episodi. Il primo è il tamponamento di Jerome D’Ambrosio a Nelson Piquet che danneggia il belga della Dragon Racing, poi arriva anche il ritiro del rookie Alex Lynn per un problema tecnico sulla sua DS Virgin e di Nick Heidfeld per un cedimento della sospensione posteriore destra. Un vero peccato per entrambi ma sopratutto per il britannico che dopo la Pole stava rimanendo nelle posizioni di testa.

Tornando alle posizioni, Loic Duval chiude quinto, a seguire la NEXTEV di Oliver Turvey. 7° e 8° le 2 Renault eDams di Pierre Gasly e Nicolas Prost dopo una prima fase difficile, chiudono la Top 10 la Andretti di Robin Frijns e la Jaguar di Adam Carroll. Felix Rosenqvist chiude all’ultimo posto dopo aver commesso un errore mentre era in difesa della Top 5 contro Di Grassi. Giro veloce assegnato al tedesco della Venturi Maro Engel nonostante non sia riuscito a finire la gara.