ePrix Zurigo: Di Grassi torna alla vittoria, Bird (2°) riapre il mondiale!

Come sempre le gare della Formula E non ci annoiano mai e questa dell’ePrix Zurigo ci ha riservato davvero colpi di scena che si rivelano importanti anche per il campionato, A vincere è Lucas Di Grassi, che torna alla vittoria nello stesso giorno in cui depone la corona (resa matematica). Si tratta della seconda vittoria consecutiva per Audi dopo quella di Abt a Berlino, ma è dietro che bisogna guardare.

Sam Bird chiude 2° dopo una gara controversa. L’inglese era in difficoltà, aveva davanti a lui mastini come Buemi, Evans, Lopez e Lotterer e dietro un Vergne che stava recuperando. Poi però succede l’innimmaginabile. Drive-Through per eccesso di velocità in pit-lane per tutti tranne Vergne, che prende la stessa penalità per lo stesso motivo ma durante la VSC. Quest’ultima è uscita per via dei detriti lasciati da Rosenqvist quando egli è andato a muro in curva 1.

Classifica quindi rivoluzionata e Bird che riesce a prendersi il secondo posto anche con un gran ‘fattore C’. Dietro di lui troviamo in terza posizione uno straordinario Jerome D’Ambrosio che, in quella che sarà probabilmente la sua stagione d’addio alla Dragon, regala al team americano un podio tanto bello quanto inaspettato. In quarta posizione abbiamo un Andre Lotterer (giro veloce) che porta punti preziosi alla Techeetah, in quinta c’è l’idolo locale Sébastien Buemi.

Lo svizzero ha fatto uso del FanBoost per avere la meglio su Mitch Evans, 7° al traguardo. Il neozelandese è dietro anche alla Mahindra di un Nick Heidfeld che si riscatta dopo alcune prestazioni opache. Buon 8° posto per l’Andretti di Antonio Felix Da Costa, ottimo 9° posto per un Oliver Turvey che con la NIO rimonta dall’ultima posizione in griglia. Jean-Eric Vergne chiude la top 10 dopo una gara certamente complicata dagli episodi. Fuori i nostri Edoardo Mortara e Luca Filippi per problemi alle loro vetture.

Mondiale riaperto quindi! Vergne comanda con 163 punti ma vede Bird avvicinarsi a quota 140. E il doppio finale di New York sorride a quest’ultimo, capace nel 2017 di vincere entrambe le gare. Riuscirà Bird a ripetersi a portare a casa la rimonta mondiale? O sarà Vergne alla fine ad esultare per il titolo? Scopritelo il 14 e 15 luglio con il doppio finale della Formula E a New York!