Formula E | NYC E-Prix, Gara 2: pole per Sims!

BERN STREET CIRCUIT, SWITZERLAND - JUNE 22: Alexander Sims (GBR) BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.18 during the Bern E-Prix at Bern Street Circuit on June 22, 2019 in Bern Street Circuit, Switzerland. (Photo by Sam Bloxham / LAT Images)

Domenica, ultima qualifica della quinta stagione per il Campionato ABB FIA Formula E, sul circuito cittadino di New York… tutti in attesa di scoprire chi sarà il campione di questa quinta stagione, iniziando dall’ultima sessione di qualifica! In pole per la gara di stasera troviamo Alexander Sims (BMW i Andretti Motorsport), ed a seguire Robin Frijns (Envision Virgin Racing) e Sébastien Buemi (Nissan e.dams). Vediamo come si è svolta la qualifica.

Gruppo 1

Nel primo gruppo sono scesi in pista Jean-Éric Vergne (DS Techeetah Formula E Team), Lucas di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler Formula E Team), Mitch Evans (Panasonic Jaguar Racing), Sébastien Buemi (Nissan e.dams) ed António Félix da Costa (BMW i Andretti Motorsport). Il tracciato è molto più gommata rispetto alla qualifica di ieri, ed i tempi sono leggermente più veloci di quelli fatti registrare nella Superpole. Questi sono i risultati della prima sessione:

  1. S. Buemi (Nissan e.dams) – 1:10.003
  2. M. Evans (Panasonic Jaguar Racing) – 1:10.063
  3. L. di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:10.255
  4. J-É. Vergne (DS Techeetah) – 1:10.278
  5. A.F. da Costa (BMW i Andretti Motorsport) – 1:10.369

Gruppo 2

Nel secondo gruppo abbiamo visto in pista André Lotterer (DS Techeetah Formula E Team), Daniel Abt (Audi Sport Abt Schaeffler Formula E Team), Robin Frijns (Envision Virgin Racing), Sam Bird (Envision Virgin Racing) e Jérôme D’Ambrosio (Mahindra Racing). I due piloti Virgin (Bird e Frijns) si lanciano per un unico tentativo a 250kWh, mentre gli altri fanno un giro a 200kW prima. Lotterer fa segnare il miglior primo settore, ma nel secondo e terzo perde così tanto da finire ultimo nella sessione e nei tempi attuali. Questi i risultati della sessione:

  1. D. Abt (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:09.902
  2. R. Frijns (Envision Virgin Racing) – 1:09.912
  3. S. Bird (Envision Virgin Racing) – 1:09.925
  4. S. Buemi (Nissan e.dams) – 1:10.003
  5. M. Evans (Panasonic Jaguar Racing) – 1:10.063
  6. L. di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:10.255
  7. J-É. Vergne (DS Techeetah) – 1:10.278
  8. A.F. da Costa (BMW i Andretti Motorsport) – 1:10.369
  9. J. D’Ambrosio (Mahindra Racing) – 1:10.504
  10. A. Lotterer (DS Techeetah) – 1:10.699

Gruppo 3

Il terzo gruppo di qualifica ha visto partecipare Oliver Rowland (Nissan e.dams), Pascal Wehrlein (Mahindra Racing), Edoardo Mortara (Venturi Formula E Team), Felipe Massa (Venturi Formula E Team), Alexander Sims (BMW i Andretti Motorsport) e Stoffel Vandoorne (HWA Racelab). Un po’ di rischio si è verificato tra Rowland e Sims, in quanto Rowland ondeggiava per scaldare le gomme e Sims era un po’ troppo vicino, riuscendo però a non colpirsi. Poca sorpresa nel vedere quasi tutti i contendenti al titolo fuori dalla Superpole, con la delusione di Felipe Massa che commette un errore e non riesce a completare il suo giro a 250kW. Questi i tempi:

  1. A. Sims (BMW i Andretti Motorsport) – 1:09.690
  2. S. Vandoorne (HWA Racelab) – 1:09.856
  3. D. Abt (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:09.902
  4. R. Frijns (Envision Virgin Racing) – 1:09.912
  5. S. Bird (Envision Virgin Racing) – 1:09.925
  6. S. Buemi (Nissan e.dams) – 1:10.003
  7. O. Rowland (Nissan e.dams) – 1:10.052
  8. M. Evans (Panasonic Jaguar Racing) – 1:10.063
  9. E. Mortara (Venturi Formula E Team) – 1:10.217
  10. L. di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:10.255
  11. J-É. Vergne (DS Techeetah) – 1:10.278
  12. A.F. da Costa (BMW i Andretti Motorsport) – 1:10.369
  13. J. D’Ambrosio (Mahindra Racing) – 1:10.504
  14. P. Wehrlein (Mahindra Racing) – 1:10.574
  15. A. Lotterer (DS Techeetah) – 1:10.699
  16. F. Massa (Venturi Formula E Team) – 1:19.831

Gruppo 4

Nell’ultimo gruppo vediamo in pista Max Günther (GEOX Dragon), Alex Lynn (Panasonic Jaguar Racing), Gary Paffett (HWA Racelab), Oliver Turvey (NIO Formula E Team), José Mária López (GEOX Dragon) e Tom Dillmann (NIO Formula E Team).

  1. A. Sims (BMW i Andretti Motorsport) – 1:09.690
  2. S. Vandoorne (HWA Racelab) – 1:09.856
  3. D. Abt (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:09.902
  4. R. Frijns (Envision Virgin Racing) – 1:09.912
  5. S. Bird (Envision Virgin Racing) – 1:09.925
  6. S. Buemi (Nissan e.dams) – 1:10.003
  7. O. Rowland (Nissan e.dams) – 1:10.052
  8. M. Evans (Panasonic Jaguar Racing) – 1:10.063
  9. G. Paffett (HWA Racelab) – 1:10.155
  10. E. Mortara (Venturi Formula E Team) – 1:10.217
  11. L. di Grassi (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:10.255
  12. J-É. Vergne (DS Techeetah) – 1:10.278
  13. J.M. López (GEOX Dragon) – 1:10.352
  14. A.F. da Costa (BMW i Andretti Motorsport) – 1:10.369
  15. O. Turvey (NIO Formula E Team) – 1:10.439
  16. J. D’Ambrosio (Mahindra Racing) – 1:10.504
  17. T. Dillmann (NIO Formula E Team) – 1:10.573
  18. P. Wehrlein (Mahindra Racing) – 1:10.574
  19. M. Günther (GEOX Dragon) – 1:10.653
  20. A. Lotterer (DS Techeetah) – 1:10.699
  21. A. Lynn (Panasonic Jaguar Racing) – 1:12.537
  22. F. Massa (Venturi Formula E Team) – 1:19.831

Superpole

Alla sessione finale di Superpole accedono Buemi, Bird, Frijns, Abt, Vandoorne e Sims. Il primo a scendere in pista è Buemi, che ha letteralmente bisogno di ottenere la pole per rimanere in lotta per il campionato. Subito dopo Buemi, scende in pista Bird, che però blocca entrambe le gomme anteriori e si trova dietro Buemi. Frijns scende per terzo, e riesce a portarsi davanti a Buemi, escludendolo dalla lotta per il campionato. Abt si lancia subito dopo, ma il suo giro è lento e lo porta in quarta posizione temporanea. Vandoorne fa registrare il miglior primo settore, ma perde poi tempo e si piazza in quarta posizione. L’ultimo in pista è Sims, che fa registrare il miglior tempo e si piazza in pole position. La lotta per il campionato si riduce quindi a tre piloti: Vergne, di Grassi ed Evans. Evans dovrebbe ottenere la vittoria ed il giro veloce con un ritiro di Vergne e di Grassi, per cui è molto difficile per il pilota neozelandese. La gara partirà alle 22 ora italiana, e sarà trasmessa su sportmediaset.it! Differita su Italia 1. A seguire i risultati della Superpole.

  1. A. Sims (BMW i Andretti Motorsport) – 1:09.617
  2. R. Frijns (Envision Virgin Racing) – 1:09.712
  3. S. Buemi (Nissan e.dams) – 1:09.729
  4. S. Bird (Envision Virgin Racing) – 1:09.895
  5. S. Vandoorne (HWA Racelab) – 1:09.994
  6. D. Abt (Audi Sport Abt Schaeffler) – 1:10.096

Appuntamento a stasera per la gara!

About the Author

Fabio Seghetta
Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.