Formula E preview: 2019 FWD Sanya ePrix

E’ un ritorno alle origini quello che contraddistingue il cinquantunesimo ePrix della storia: la Formula E, infatti, fa tappa in Cina, nella città di Sanya, per il suo sesto appuntamento di quest’anno. La serie disputò la sua prima gara in Cina, nel circuito cittadino di Beijing, e quella prima gara passò alla storia per il contatto all’ultima curva tra Nick Heidfeld e Nicolas Prost.

Un nuovo circuito attende i piloti, lungo 2236 m e composto da 11 curve, 7 a sinistra e 4 a destra.

Fino ad ora, questa quinta stagione di Formula E ha dimostrato di non avere un padrone incontrastato, con ben cinque vincitori diversi nelle prime cinque gare (e quattro powertrain diversi che hanno vinto). Dopo le ultime vicende di Hong Kong, Sam Bird arriva in questa tappa ancora come leader del campionato, con appena un punto di vantaggio sul diretto inseguitore, Jérôme d’Ambrosio, il quale ha a sua volta un solo punto di vantaggio su Lucas di Grassi e sul vincitore dell’ultimo ePrix, Edoardo Mortara. Se ad inizio stagione BMW sembrava avere un enorme vantaggio su tutti gli altri, adesso questa cosa è stata largamente smentita, portandoci ad avere gare sempre entusiasmanti e con vari contatti che hanno sempre avuto conseguenze prima o poi.

Questo è un tracciato completamente nuovo per i piloti, che si troveranno ad affrontare la gara con delle previsioni che prevedono un clima asciutto e molto caldo, con punte di 50° per quanto concerne l’asfalto.

Classifiche

Ricordiamo, dopo l’ultimo ePrix di Hong Kong, le attuali classifiche costruttori e piloti:

Orari TV

Qualifiche: in diretta su Eurosport 1 alle 05:00 di sabato 23 marzo.
Gara: in diretta su Eurosport 1 alle 08:00 di sabato 23 marzo. Diretta su Italia 1 alle 08:00 di sabato 23 marzo, replica alle 23:45.

About the Author

Fabio Seghetta
Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.