Formula E, Preview e Orari TV ePrix Parigi

Dopo la città eterna tocca alla città dell’amore. La Formula E, due settimane dopo il primo ePrix di Roma, approda a Parigi per l’ottava gara su 12 della Stagione 4, la seconda sul suolo europeo. Il Circuit des Invalides, lungo 1930 metri e 14 curve, è uno dei più corti del mondiale e ha debuttato nel campionato elettrico nel 2016. Lo scorso anno fu Sébastien Buemi a vincere l’ePrix Parigi davanti a Lopez e a Heidfeld.

In questo appuntamento non vedremo in azione Luca Filippi. Il nostro portacolori, dopo l’ennesima prestazione opaca a Roma, è stato sostituito dalla NIO per questa gara con il terzo pilota Ma Qing Hua. Il cinese ha già corso in Formula E nel 2015/16 con il Team Aguri per 4 gare e nel 2016/17 con la Techeetah per le prime 3 gare stagionali. Nelle 7 gare complessive disputate, il pilota cinese, ancora a secco di punti, ha raccolto due ritiri e un 11° posto come miglior piazzamento in Gara 1 Londra 2016.

Gli occhi ovviamente sono puntati su Jean-Eric Vergne e Sam Bird. Il francese della Techeetah conduce sempre la classifica piloti con 119 punti, ma il brittanico della DS Virgin, dopo la vittoria a Roma, gli è a soli 18 punti di distacco. Occhio anche a Rosenqvist, in cerca di riscatto dopo l’errore a Roma, e a Lopez, andato a podio nella scorsa edizione dell’ePrix Parigi.

Qui di seguito trovate gli orari dell’evento che sarà trasmesso in diretta su Mediaset (Italia 1 e Italia 2) e su Eurosport il 28 aprile:

  • Prove Libere 1: dalle 8 alle 8:45 (visibile in streaming sui canali social Formula E)
  • Prove Libere 2: dalle 10:30 alle 11 (visibile in streaming sui canali social Formula E)
  • Qualifiche: dalle 12 alle 12:45 in diretta su Eurosport (differita Mediaset alle 15)
  • Gara: alle 16 in diretta su Eurosport, Italia 1 e Italia 2