Indy500: Fernando Alonso a muro durante le FP di Indianapolis

Fonte: Indycar / Facebook

Durante la 2^ sessione di Prove Libere ad Indianapolis l’asturiano ha impattato contro il muro in curva 3, danneggiando la propria vettura e dovendo probabilmente dire addio ai restanti minuti di pratica sul catino più famoso del mondo dopo aver percorso 46 giri ed aver chiuso il miglior giro personale ad una media di 225.433mph. Il video dell’incidente è stato subito caricato sui social dall’IndyCar.

Non il migliore inizio per Fernando Alonso, che già ieri ha riscontrato problemi tecnici poi risolti dal team. Una volta sceso in pista l’iridato F1 ha “baciato” il muro con la ruota posteriore destra e viste le alte velocità medie il contatto non poteva che trasformarsi in quello che effettivamente è il primo incidente di Fernando ad Indy.

Come affermato da McLaren su Twitter Alonso sta bene, con il team che sta procedendo alle verifiche dei danni subiti. L’incidente non è stato causato da nessun problema tecnico, come detto dallo stesso pilota sui social:
E’ stato un errore mio, ho valutato male il grip di curva 3. Mi dispiace per il team ed i ragazzi, dovranno lavorare molto. Lezione imparata, torneremo più forti oggi o domani“.