IndyCar 2019: La Preview del Firestone Grand Prix of St.Petersburg

I motori IndyCar tornano a rombare. E' il Gran Premio di St. Petersburg ad aprire le danze della stagione 2019, per la prima volta trasmessa integralmente da Dazn.

Fonte: IndyCar.com

L’IndyCar Series torna ufficialmente in pista questo weekend con il primo atteso appuntamento a St.Petersburg, Florida. Andiamo a illustrare le caratteristiche di questo primo round della stagione 2019.

LA PISTA

Presente nel calendario IndyCar dal 2003, quando il campionato era ancora denominato Champ Car World Series, Il tracciato di St. Petersburg ha una lunghezza totale di 1.8 miglia (2.9 km). Sono 14 le curve che i piloti devono affrontare nei 110 giri previsti in gara, con una distanza totale di 198 miglia (319 km). Il giro record è stato registrato nel 2018 da Jordan King, in 1:00.047.

Il circuito è uno dei più spettacolari del calendario: il rettilineo principale precede una serie di tre curve veloci, nelle quali bisogna mantenere un’alta velocità di percorrenza per poi scatenare tutti i cavalli nell’allungo che immette nelle curve 4, 5, 6 e 7, due complesse chicane decisamente amate dai piloti.
La 8 e la 9 sono delle “semplici” curve ad angolo retto, seguite da un rettilineo inclinato verso sinistra, che si conclude con una forte frenata per l’inserimento in curva 10, uno dei punti più complicati della pista. Curva 11 e 12 si affrontano quasi in pieno, per poi scalare in maniera decisa ed inserire la vettura nell’ultimo tornante.

Vincitore della prima edizione fu Paul Tracy, che nel 2003 giunse per primo sotto la bandiera a scacchi a bordo della Lola Ford-Cosworth.
L’anno scorso vinse Sébastien Bourdais, il quale approfittò del contatto tra Alexander Rossi e Robert Wickens riuscendo a bissare il successo del 2017.
Per quanto riguarda l’albo d’oro il pilota con più vittorie è Helio Castroneves (2006, 2007, 2012). Penske è al primo posto tra i team con 8 trionfi e, parlando di motorizzazioni, Honda con i 9 successivi è davanti a Chevrolet, a quota 5.

PILOTI 

Questi i piloti che scenderanno in pista nel weekend di St.Petersburg.

Fonte: IndyCar.com

ORARI PROGRAMMAZIONE TV / STREAMING FIRESTONE GRAND PRIX OF ST. PETERSBURG

Venerdì 8 marzo 2019
Prove Libere 1:
16.45
Prove Libere 2:
20.15

Sabato 9 marzo
Prove Libere 3:
16.15
Qualifiche:
20.30

Domenica 10 marzo 2019
GARA
: Diretta esclusiva DAZN, ore 18.30.