INDYCAR: Aeroscreen nel 2020, è ufficiale!

Fonte: indycar.com

La IndyCar si muove verso la sicurezza e dal 2020 tutte le vetture dovranno implementare il sistema “Aeroscreen”, sistema studiato e sviluppato in collaborazione con il Red Bull Advanced Technologies. Scartato dalla F1, che ha deciso di implementare dal 2018 l’Halo, l’Aeroscreen permetterà ai piloti di gareggiare in condizioni di maggiore sicurezza, proteggendoli da detriti ed elementi che potrebbero colpire la zona del casco.

Fissato sul telaio della vettura tramite una struttura in titanio, l’Aeroscreen è uno schermo protettivo laminato in policarbonato che in pista potrà sopportare un carico di 150 kN (kilonewton). I più grandi quesiti riguardanti questo sistema di sicurezza sono stati, sin dai test, i riflessi e l’appannamento. In questo senso IndyCar, Red Bull e Dallara hanno lavorato per inserire nell’ Aeroscreen un rivestimento anti-riflesso interno ed una tecnologia anti-appannamento funzionante grazie ad un elemento riscaldato integrante. Inoltre Dallara stessa ha comunicato che è in via di sviluppo il sistema di auto-raffreddamento dell’abitacolo, probabilmente tramite prese d’aria.

Sin dai primi prototipi realizzati nel 2016 l’Aeroscreen ha mostrato un grande potenziale in fatto di sicurezza – ha affermato Christian Horner, CEO di Red Bull Advanced Technologies e Team Principal di Red Bull Racinggià nei prossimi mesi il lavoro con IndyCar sarà intenso, al fine di perfezionare ed ottimizzare l’Aeroscreen. Siamo molto curiosi, non vediamo l’ora di capire quali saranno i risultati nel 2020“.

Fonte: indycar.com

L’Aeroscreen è un sistema che sicuramente offrirà dei grandi vantaggi nei riguardi della sicurezza. Ricordiamo che nel 2015, in quel di Pocono, Justin Wilson morì a causa di un detrito proveniente dalla vettura di Sage Karam, il quale al giro 180 andò a sbattere contro le batterie. Wilson, per evitare James Jake, si spostò a sinistra, venendo colpito sul casco da un elemento della vettura di Karam. Sperando di non osservare più eventi del genere lodiamo la scelta di IndyCar, Red Bull e Dallara, aziende unite come non mai per salvaguardare la vita di ogni pilota che scende in pista.

Segui live la 500 MIGLIA DI INDIANAPOLIS su DAZN. Attiva subito il tuo mese gratis