A Battipaglia Pujatti si mette in mostra nell’Italiano

Si è trattato di un week end simile a quello di Sarno quello che si è appena concluso a Battipaglia per il pilota del Team Gamoto Nicholas Pujatti in occasione del terzo round del Campionato Italiano Karting.  Per il driver friulano il week end era iniziato molto bene con ottimi tempi fatti segnare, nell’affollata categoria 60 Mini (65 iscritti), nel corso delle prove libere. Quanto di buono mostrato nel corso delle prove libere veniva poi confermato da Pujatti anche nelle qualifiche, dove il pilota CRG si classificava 10° di gruppo (20° assoluto) a soli tre decimi di distacco dal poleman assoluto Minì. Nelle tre manche di qualificazione Pujatti si confermava molto veloce concludendo due manche in zona podio (4° e 6°) e la terza solo 22° a seguito di una penalità a fine gara per la caduta del musetto. In virtù di questo risultato il friulano doveva prendere il via della prima gara della Domenica dalla decima fila dello schieramento finendo presto nuovamente coinvolto in alcuni contatti di gara e venendo a fine gara nuovamente penalizzato dai Commissari Sportivi che lo facevano retrocedere sino alla trentesima posizione. Costretto dunque a scattare dalla quindicesima fila in Gara 2, il driver della Gamoto provava a recuperare terreno senza però poter far più di tanto nei pochi giri a disposizione e chiudendo 24° al termine della seconda manche. Due risultati dunque molto al di sotto dei suoi meriti in un week end che ha comunque confermato i grandi progressi del pilota friulano in un campionato di riferimento come quello italiano.
Nicholas Pujatti: “Purtroppo anche in questo week end, al momento di fare risultato nelle due gare finali, abbiamo avuto alcune sfortune. Sono comunque soddisfatto dei tempi fatti e dei risultati delle varie manche ma è ovvio che sono altrettanto deluso per i risultati di Sarno e di oggi che sono molto inferiori a quanto mostrato in generale.”
La prossima tappa del Campionato Italiano Karting a cui Nicholas Pujatti prenderà parte sarà ora il 15-16 Luglio sul tracciato dell’Adria Karting Raceway.

(Credits: PRS Media – Kart Advisor)