David Hadrien vince a sorpresa la finale OK Junior a Muro Leccese

Succede di tutto nella finale OK Junior a La Conca, con la vittoria finale, a sorpresa, di David Hadrien , che riesce a mettersi dietro tutti i suoi rivali, a iniziare da Gabriel Bortoleto. Il tutto nasce dal parapiglia del via, quando Zak O’Sullivan butta fuori pista il polesitter Kirill Smal e spalanca la porta a Paul Aron, che va a prendersi il comando della gara. Hadrien, intanto, si piazza subito al secondo posto, con Smal che scivola al sesto posto e O’Sullivan precipita addirittura al ventesimo. Bortoleto, intanto, inizia a farsi sentire mettendo a segno il giro record al quarto giro. Al quinto giro si accende la battaglia per il terzo posto, ma un giro dopo è Bortoleto che va a prendersi la leadership, ma Aron risponde e torna in testa.

Un errore dell’estone, però, lo ricaccia al terzo posto, con Bortoleto che torna in testa seguito da Hadrien. Barnard, intanto, si porta al terzo posto, superando Aron, mentre Mini firma il giro record. Il duello per la leadership vede vincitore Hadrien, che all’11. giro riprende il comando delle operazioni, mentre Aron, al terzo posto, supera Bortoleto ma nelle battute finali il brasiliano del team CRG torna nella piazza d’onore sul traguardo. Hadrien vince davanti a Bortoleto, Aron, Barnard, Beganovic, Mini, Dimitrov, Andreasson, Smal e Soldatov che chiude la top ten.