Hanley ritrova il successo nella finale KZ2 della Winter Cup

Ben Hanley ritrova la strada della vittoria e lo fa in una bella finale della KZ2 che chiude la 23. edizione della Winter Cup di Lonato. Una finale che per l’inglese non è mai stata in discussione, sin da quando ha bruciato allo scatto il polesitter Lorandi, che parte male e viene sopravanzato anche da Abbasse. Irlando, invece, viene coinvolto in un contatto e perde subito diverse posizioni. Il duello iniziale è dunque tra Hanley e Abbasse, mentre si ferma anche Riccardo Longhi. Risale anche Fabian Federer, terzo, mentre è impressionante la rimonta di Paolo De Conto, che recupera quasi 20 posizioni ed è quindicesimo. Davanti, Celenta e Federer si toccano, mentre Renaudin fa segnare il giro record al sesto passaggio.

Va male ai targati Tony Kart: nello stesso giro Piccini perde due posizioni mentre Lorandi si gira sul traguardo ed è costretto ad abbandonare la gara. Prosegue il recupero di Paolo De Conto, che fa il giro record all’ottavo giro e alla tornata successiva guadagna l’11. posto, ma proprio mentre entra nella top ten gli viene esposta la penalità di 10 secondi, così come quella, inutile, per Lorandi, già ritirato. Piccini perde 2 posizioni al 13. giro, mentre si ritirano Chubarov e Irlando. E mentre Iglesias guadagna il nono posto al sedicesimo giro e Renaudin il quinto la tornata successiva, in testa si forma un gruppetto in lotta per le posizioni dalla prima alla quarta, ma rimarranno immutate, con Hanley che vince davanti ad Abbasse, Federer, Celenta, Renaudin, Iglesias, Schmitz, De Conto (penalizzato), Palomba e Jorrit Pex che chiude il lotto dei primi 10.