Mondiale CIK-FIA OK-OK Junior: OTK padrona delle qualifiche

E’ Lorenzo Travisanutto a conquistare la pole position per la categoria OK nel Mondiale che si sta svolgendo in Bahrain. Il pilota italiano apre così la corsa all’iride guadagnando il primato sul giro secco e precedendo altri 5 mezzi targati OTK, vale a dire il Kosmic di Noah Milell, il Tony di Alexander Smolyar, gli altri 2 Kosmic di Juho Vallanen e Karol Basz e il terzo Tony di Leonardo Lorandi. Per trovare il primo mezzo non OTK bisogna scendere fino alla 7. posizione, dove si trova il CRG di Paavo Tonteri seguito dal gemello di Pedro Hiltbrand, davanti a Thomas Bale (Kosmic) e David Malukas (Ricciardo).

Stesso copione, più o meno, nelle qualifiche della OK Junior, dove a conquistare la pole è David Vidales davanti a Sami Taoufik per soli 4 millesimi, Theo Pourchaire, Victor Martins e Illya Morozov; dunque, un altro quintetto di mezzi OTK seguiti da un terzetto di CRG, vale a dire quelli di O’Neill Muth, Gianluca Petecof e Dennis Hauger. C’è spazio anche per l’Energy di Teddy Wilson, mentre Hampus Eriksson chiude la top ten. Qualifiche serratissime, che vedono un gruppo di ben 70 piloti racchiusi nello spazio di un solo secondo. Da segnalare la bandiera nera esposta a Valentino Fritsch, che chiude anzitempo il suo weekend di gara.