Paolo De Conto è Campione del mondo KZ1 2016!

Paolo De Conto ce l’ha fatta. Il pilota di punta del team CRG è il nuovo Campione del mondo della KZ1, al termine di una finale tutt’altro che facile, che ha riservato sorprese a non finire già dal via. Infatti, alla partenza, a scattare come un razzo è Lorenzo Camplese, che riesce a portarsi al terzo posto (i commissari sportivi scopriranno poi che ha saltato la partenza e lo penalizzeranno di 5 secondi), mentre De Conto viene bruciato da Marco Ardigò, che si piazza in testa. In evidenza anche Davide Forè, quarto, e Leonardo Lorandi, sesto. Nel giro di 2 tornate, per De Conto sembra aprirsi l’inferno, visto che Camplese e Abbasse lo infilano. Dietro di loro, Puhakka e Lammers si toccano, mentre due giri più tardi Abbasse recupera il secondo posto, De Conto il terzo e Lammers il quinto, con Camplese che stavolta perde 2 posizioni. Al sesto giro, Pex sopravanza un ottimo Lorandi, mentre all’ottavo passaggio impazza il duello tra Lammers e Camplese. Il giro successivo, colpo di scena: Forè si ritira per problemi meccanici, mentre De Conto al nono giro fa segnare il giro record. Ma il giro successivo ecco che si mettono in mostra i due Sodikart di Abbasse, che prende la testa della corsa superando Ardigò, e Lammers, che ruba il giro record a De Conto, il quale si porta al secondo posto superando Ardigò, che perde 2 posizioni. De Conto mette a segno 2 giuri record al 13. e 14. giro e affonda su Abbasse al 16. E’ l’apoteosi, il trevigiano continua a spingere come un martello legittimando la vittoria, abbassando il record al 18., 22. e 23. giro. Ormai non ha più rivali, il titolo non gli sfugge, mentre Ardigò deve guardarsi le spalle da Lammers. Ardigò è Campione del mondo davanti ad Abbasse, Ardigò, Lammers, Puhakka, Kozlinski, Camplese, che con la penalità scivola fuori dalla top ten, Iglesias, Stan Pex e la sorpresa Guust Specken, che chiude in pista la top ten, in cui entra anche Ben Hanley, dopo la penalizzazione a Camplese.

(Credit photo: CRG S.p.A.)