Altri guai per Luthi: costretto a saltare Valencia e il primo test MotoGP

La caduta di Sepang non ha solo messo fine alle sue speranze iridate. La frattura alla caviglia sinistra rimediata da Tom Luthi durante le qualifiche si è rilevata più seria del previsto. Il pilota svizzero dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico il 1 novembre presso l’ospedale di Musingen. I tempi di recupero sono 6 settimane, il che vuol dire che il vice-campione del mondo Moto2 salterà la gara finale di Valencia, ma non solo.

Perchè a distanza di pochi giorni dalla fine della stagione 2017 ci saranno già sullo stesso circuito i primi test per il Motomondiale 2018. Luthi era atteso insieme a Morbidelli a disputare i test sulla Honda della Marc VDS, ma questo infortunio lo costringerà con quasi ogni probabilità a rimandare il suo debutto al nuovo anno per i test di gennaio a Sepang. Il rider ha ottenuto 2 vittorie quest’anno (a Brno e quella postuma di Misano), accumulando 243 punti.