Binder e Navarro KO: entrambi saranno operati oggi

Sia per Jorge Navarro che per Brad Binder, l’esordio in Moto2 non è stato dei migliori. I due giovani infatti, con tutta probabilità si sarebbero aspettati qualcosa in più dal loro primo giorno nella categoria di mezzo.
Sia il campione del mondo della Moto3 che il suo giovane e talentuoso collega sono finiti ruote all’aria durante i test di Valencia.

Per Jorge Navarro, si è trattato solo di un riacutizzarsi di un vecchio problema alla spalla, che sarà operato nel pomeriggio di oggi. L’intervento era già stato pianificato, ma l’escursione nella ghiaia fatta nella giornata di ieri non gli ha permesso di continuare a girare a causa del dolore acuto.
Jorge tornerà in sella alla sua Kalex del Team Gresini nei prossimi test, dove oltre a dover prendere bene le misure dovrà subito andare alla ricerca della prestazione per recuperare il tempo perso.

Per Brad Binder, che arriva in Moto2 come campione del mondo della Moto3, un high-side è stato la causa dei problemi: arrivato alla curva 10, il sudafricano ha aperto il gas troppo presto, facendo sì che la moto lo sbalzasse via.
Atterrato sul braccio sinistro, è stato subito portato all’ospedale di Barcellona, dove sarà operato nel pomeriggio per ridurre la scomposizione della frattura al radio. Per lui, i tempi di recupero previsti sono di circa un mese e mezzo, quindi anche lui dovrà sfruttare al meglio i prossimi test invernali per “imparare” a pilotare al meglio la sua KTM del Team Ajo Motorsport.