FP3 Qatar Moto2: Martin è il più rapido, ma nessuno si migliora da ieri

Come accaduto per la sessione di Moto3, anche i ragazzi della Moto2 hanno dovuto avere a che fare con le difficili condizioni della pista, che non hanno aiutato i piloti ad esprimersi al meglio.

Anche in questo caso, nessuno è riuscito a migliorare il proprio giro da ieri, facendo sì che i primi 14 cronologici siano quelli buoni per l’accesso diretto alla Q2.

Questo significa che a giocarsi la pole position, oltre ai 4 che accederanno dalla Q1, saranno Jorge Martin, Marcel Schrotter, Alex Marquez, Xavi Vierge, Sam Lowes, Lorenzo Baldassarri, Tom Luthi, Brad Binder, Augusto Fernandez, Remy Gardner, Andrea Locatelli, Jorge Navarro, Bo Bendsneyder Enea Bastianini. 

Per quanto riguarda solamente la sessione odierna, Jorge Martin è stato il più veloce e sembra poter essere in grado di giocare un ruolo da protagonista nella prima gara della stagione.

Dietro di lui ci sono Marcel Schrotter e la coppia di Marc VDS, con Alex Marquez a precedere Xavi Vierge.

Sam Lowes chiude in 5° posizione, seguito da Lorenzo Baldassarri Tom Luthi. 

Ottavo ma caduto proprio all’ultimo giro mentre stava registrando parziali record Brad Binder, che si accontenta dunque di chiudere a ridosso della top 10, conscio di avere le potenzialità per essere il più rapido di tutti.

In 9° e in 10° posizione troviamo invece Augusto Fernandez e Luca Marini.

Qui sotto trovate la lista completa dei tempi