GP Austria: E sono 7 vittorie per Morbidelli in Moto2, che spavento Oliveira!

Franco Morbidelli si riscatta dopo la beffa di Brno e vince il Gran Premio d’Austria Moto2 grazie ad una gara perfetta e a un comportamento eccezionale. Per l’italo-brasiliano si tratta della 7ª vittoria stagionale. Sul podio salgono Alex Marquez in seconda e Tom Luthi in terza posizione.

Giù dal podio Pecco Bagnaia e Mattia Pasini che rimangono comunque autori di un’ottima gara in cui chiudono nella Top 5. Takaaki Nakagami è sesto, subito a seguire un ottimo Brad Binder in settima posizione. Poi Jorge Navarro in 8ª posizione, Dominique Aegerter in 9ª e Syahrin a chiudere la Top 10 davanti a Simone Corsi.

È subito caos alla partenza: alla prima curva ci sono contatti e cadute con Xavi Vierge che per sorpassare colpisce Fabio Quartararo e scatena una reazione a catena che coinvolge anche Baldassarri, Marini, Manzi, Cortese, Nagashima, Simeon e Lecuona. Caduti anche Isaac Vinales, Andrea Locatelli ma soprattutto un Miguel Oliveira che a 5 giri dalla fine è protagonista di un violento high-side che lo porterà (comunque con le proprie gambe) all’ospedale.