La MV Agusta torna nel motomondiale con Forward Racing?

Dopo più di 40 anni dalla loro ultima partecipazione, la MV Agusta potrebbe tornare a correre nel motomondiale. La voce, che va sempre più ad insistere in queste ultime ore, è che la casa varesina potrebbe fare un accordo con la Forward Racing, per partecipare dunque alla Moto2. Uno degli indizi di tale collaborazione l’avevamo già visto a Misano quest’anno, quando hanno portato sulla loro Kalex una livrea speciale ispirata proprio alle MV Agusta di Giacomo Agostini.

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, per l’anno prossimo l’accordo si limiterà solo per curare l’aerodinamica della Kalex, che rimarrà la moto del team di Cuzari per il 2018. Ma nel 2019 (ossia quando arriveranno i motori Triumph a sostituire quelli Honda) andrebbe ad occuparsi anche del telaio. E non è detto che questa collaborazione non possa andare oltre. Infatti secondo ‘gpone.com’, il team Forward sarebbe direttamente coinvolto nei lavori di sviluppo del Reparto Corse MV Agusta.

La storica casa varesina vanta nel motomondiale 38 mondiali piloti e 37 costruttori, tutti conquistati negli anni dal 1952 al 1973. Nel 2013 è tornata nel mondiale Superbike con Leon Camier (che è rimasto fino ad oggi il pilota) e l’anno successivo nella Supersport con Jules Cluzel. Per il 2018 la Forward ha annunciato già Stefano Manzi come primo alfiere dopo gli addii di Lorenzo Baldassarri (Pons) e di Luca Marini (Sky VR46). Il secondo verrà annunciato nelle prossime settimane.