La pioggia rovina il warm up della Moto2, a spuntarla è Marini

L’asfalto molto bagnato non permette ai piloti di disputare molti giri. Nelle difficili condizioni a spuntarla è stato Luca Marini, molto forte sul bagnato. Marini ha girato in 1’55.481 distanziando di quasi 2 decimi Hector Barbera, emerso grazie alla sua esperienza dalle difficili condizioni del tracciato.

Lorenzo Baldassarri si dimostra in grande forma concludendo 3°. Quarto è Xavi Vierge che oggi partirà dalla pole position, seguono Joe Roberts, Bagnaia, Marquez e Schrotter 8°. Chiudono la top10 Lowes e Oliveira.

Bene Romano Fenati 12° a circa un secondo da Marini. Attardati gli altri italiani: Corsi è 17°, Pasini 19°, Locatelli 28°, Fuligni 29°, chiude la classifica Stefano Manzi (32°) con la Suter del team Forward.