Moto2: ancora Marquez! Testa del Mondiale ripresa

Al via il nono appuntamento della Moto2 con Alex Marquez dalla pole position affiancato da Marini e Schrotter in prima fila.

Alex Marquez vince la sua quarta gara stagionale dopo la tripletta Le Mans, Mugello e Barcellona riprendendosi così la leadership del Mondiale di Moto2 davanti ad un superlativo Brad Binder partito in 17esima posizione, a testimonianza dei passi da gigante fatti da KTM in questi ultimi due Gran Premi in particolare. Terzo è Marcel Schrotter, dopo aver fatto il “casinista” nei primi giri buttandosi e ributtandosi senza troppo senso dopo i sorpassi subiti è riuscito a battagliare con Binder e Lecuona (caduto all’ultima curva dell’ultimo giro dopo una gara fantastica con la prima versione della KTM). Con la caduta dello spagnolo è il rookie Fabio Di Giannantonio a prendersi la quarta posizione davanti a Tom Luthi (penalizzato con un long lap penalty a seguito di un contatto con Xavi Vierge in curva 1). Sesta e settima piazza per il team Pons con Augusto Fernandez e Lorenzo Baldassarri, ottavo è Jorge Navarro a seguito di una gara decisamente anonima davanti ad un buon Jorge Martin, il campione del Mondo della Moto3 disputa una gara più che discreta. Chiude la top ten Luca Marini, in sofferenza dopo una partenza scoppiettante.

Positivo il weekend del team Italtrans con entrambi i piloti a punti: Enea Bastiannini (partito 24°) chiude 14° con un’ottima rimonta e 15° Andrea Locatelli.

Per quanto riguarda gli altri italiani al traguardo abbiamo 18° Nicolò Bulega seguito da un sufficiente Marco Bezzecchi su KTM, Simone Corsi è 21° e Stefano Manzi è 22°.