Moto2 Austin FP2: Ancora Schrotter davanti a Luthi, 4° Marini

Il duo Dynavolt è ancora una volta il più veloce in pista, con il tedesco che si conferma grazie ad un super giro

Marcel Schrotter ha deciso di fare assolutamente sul serio e domina anche il secondo turno di prove libere sul circuito di Austin.

Il tedesco è l’unico pilota in grado di girare sotto il muro del 2.10 e rifila ben mezzo secondo a tutta la concorrenza, a cominciare dal compagno di squadra Tom Luthi.

A pochi millesimi troviamo Alex Marquez e Luca Marini, i quali pagano sei decimi di distacco dal cronologico di riferimento.

Sam Lowes chiude la propria giornata al 5° posto in 2.10.646 precedendo l’attuale leader del mondiale Lorenzo Baldassarri, lontano quasi sette decimi dal tempo di Schrotter.

Fabio Di Giannantonio è 7° e mostra grandi segnali di crescita, mentre il rientrante Mattia Pasini firma un’ottima 8° posizione che lo proietta momentaneamente al Q2.

Jorge Navarro e Remy Gardner chiudono la top ten momentanea; in 11° posizione c’è Nagashima, primo pilota ad accusare oltre un secondo di ritardo, alle cui spalle troviamo Andrea Locatelli, Simone Corsi ed Enea Bastianini, che conquista così l’ultimo posto momentaneamente valevole per la Q2.

Non hanno girato i due piloti dell’Angel Nieto Team: Xavi Cardelus, dopo la brutta botta rimediata al mattino, ha provato a girare senza riuscire però a completare un giro veloce, mentre Jake Dixon è stato dichiarato unfit e salterà dunque il fine settimana americano a causa di una concussione cerebrale.

Di seguito la lista completa dei tempi