Moto2 Austin QP: Schrotter di un soffio su Marquez, 7° Pasini

Schrotter conferma il grande ritmo mostrato durante tutto il fine settimana ed è il candidato numero uno per la vittoria: in prima fila anche Marquez e Lowes

Marcel Schrotter continua a fare la voce grossa durante il fine settimana di Austin conquistando la pole position in 2.10.875 davanti ad Alex Marquez e Sam Lowes.

La qualifica si è aperta però con la classica Q1, nella quale non sono mancate le sorprese; Xavi Vierge è rimasto escluso dalla qualifica finale insieme a Iker Lecuona.

Jorge Martin è stato invece il più veloce in pista essendo l’unico pilota a girare sotto il muro del 2.12, davanti a Bo Bendsneyder, Brad Binder e un super Marco Bezzecchi, che per la prima volta ha conquistato l’accesso alla Q2.

E’ arrivato poi il momento della qualifica decisiva, nella quale Marcel Schrotter è riuscito a stampare un grandissimo giro che lo ha proiettato in pole position; 58 millesimi lo separano da Alex Marquez, quanto basta per non riuscire a strappare la prima posizione.

Chiude la prima fila invece un buon Sam Lowes, distante due decimi dal giro del poleman.

La seconda fila è aperta da Thomas Luthi, a lungo in lotta con il compagno di squadra per la migliore prestazione, seguito da Brad Binder e Jorge Navarro.

Settima posizione per Mattia Pasini, al rientro ad Austin al posto dell’infortunato Augusto Fernandez, che precede Jorge Martin, Simone Corsi e Luca Marini.

Solo 15° il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri, con l’italiano pronto ad una gara in salita.