Moto2, FP2 Valencia: Ancora Iker Lecuona, 3° Baldassarri

In top ten anche Simone Corsi, 7°. Lontani gli altri italiani: Bagnaia è 13°, Pasini 22°, Locatelli 24°

Come accaduto al mattino, anche la seconda sessione di prove libere della Moto2 è cominciata in ritardo a causa della bandiera rossa esposta in MotoGP. I piloti hanno girato ancora una volta su asfalto bagnato, che ha rimescolato i valori in campo.

Iker Lecuona si è confermato il più veloce dopo il miglior tempo della mattina nonostante una scivolata, fermando il cronometro in 1.48.695, precedendo un buon Niki Tuuli. Conferma di trovarsi molto bene sull’acqua Lorenzo Baldassarri, che chiude in 3° posizione.

4° posto per Joe Roberts, davanti a Xavi Vierge e Miguel Oliveira. Simone Corsi chiude in 7° posizione, dopo una scivolata, mentre Alex Marquez è 8° a cinque decimi dalla vetta. Chiudono la top ten Remy Gardner e Fabio Quartararo.

Francesco Bagnaia chiude 13° alle spalle di Sam Lowes, vittima di una caduta dove ha rimediato una brutta botta. Ancora distante Mattia Pasini, 22° e protagonista di una scivolata alla fine della sessione in curva 4, 24° invece il suo compagno di squadra Andrea Locatelli. Continua a fare fatica anche Luca Marini, 27° dopo la bandiera a scacchi.

Federico Fuligni e Tommaso Marcon chiudono ancora una volta la classifica in 31° e 32° posizione, ad oltre quattro secondi dalla migliore prestazione. Tommaso è finito per terra durante il turno, cosa che non ha sicuramente aiutato il suo percorso di apprendistato.