Moto2, FP3: Quartararo in testa, seguono Marquez e Pasini. 5° Baldassarri, 9° Bagnaia

Il francese si porta davanti a tutti nell'ultimo turno di libere, seguito da Marquez e Mattia Pasini. 7° Oliveira, 9° Bagnaia

L’ultima sessione di prove libere della Moto2 vede Fabio Quartararo davanti a tutti con il tempo di 1.36.670. Il francese, che il prossimo anno correrà in MotoGP con il neonato team Petronas, firma la miglior prestazione mettendosi dietro Alex Marquez Mattia Pasini. Distacchi ancora una volta molto ridotti, con i primi 15 piloti nell’arco di appena mezzo secondo, segnale che ci fa capire quanto siano vicini tutti i piloti tra loro. Se per lo spagnolo e il centauro di Italtrans si può parlare di conferma dopo il bel venerdì di prove, Quartararo invece è un po’ una sorpresa. Il francese si è migliorato di ben nove decimi rispetto alla seconda sessione di libere e si candida ad una delle prime due file in qualifica.

Bene ancora i piloti di Pons, veloci in ogni condizione e competitivi sia per la qualifica che per la gara. Augusto Fernandez Lorenzo Baldassarri distano pochissimo dalla vetta e si trovano rispettivamente quarto e quinto.

Alle loro spalle ci sono gli alfieri KTM, con Brad Binder che precede Miguel Oliveira. Anche loro sembrano a proprio agio su questa pista e in qualifica hanno tutte le carte in regola per fare bene. Il sudafricano è reduce dalla pole di Aragon e vuole bissare, il portoghese invece deve interrompere una serie di qualifiche negative che spesso condizionano la sua gara. Sono ormai note le difficoltà sul giro secco del diretto rivale al titolo di Francesco Bagnaia, 9° questa mattina, e oggi cercherà di interrompere il trend.

A ridosso dei primi dieci troviamo Simone Corsi, 11°, e Andrea Locatelli, 13°. Più attardato Luca Marini, 17°, che probabilmente si è concentrato su un lavoro più in ottica gara.

Lontano ancora Stefano Manzi, 26° ad oltre un secondo, ancora di più lo è Federico Fuligni, ultimo in 32° posizione.