Moto2, FP3 Sachsenring: Binder rimane davanti, 5° Baldassarri

24 piloti in un secondo nelle ultime libere tedesche, Marquez e Folger costretti al Q1

Brad Binder sembra sempre di più l’uomo da battere per la classe Moto2 al Sachsenring. Al termine della FP3, il sudafricano della KTM ha segnato il tempo più veloce di 1:23.876, un crono vicino al record della pista fatto segnare da Mattia Pasini.

Dietro di lui ci sono Tom Luthi e Remy Gardner in una battaglia serrata per l’accesso alla Q2, con 24 piloti in un secondo e tutti separati da pochissimi millesimi ciascuno. 4° Augusto Fernandez, segue il suo comapgno di squadra Lorenzo Baldassarri in quinta posizione.

L’idolo di casa Marcel Schrotter ha il sesto tempo, dietro ci sono i rookie Jorge Martin e Fabio di Giannantonio. 9° posto per Bo Bendsneyder, al decimo troviamo Iker Lecuona. A chiudere la lista per il Q2 abbiamo Xavi Vierge (21° ma dentro grazie al tempo di ieri), Nicolo Bulega, Testuta Nagashima e Andrea Locatelli.

Ad essere costretti al Q1 sono due grandi nomi, ossia quelli di Jonas Folger e Alex Marquez. Il primo non è riuscito a migliorare il tempo segnato nella FP1, mentre lo spagnolo ha avuto diversi problemi che gli hanno compromesso la possibilità di accedere al Q2. Gli altri italiani che vanno in Q1: 18° Corsi, 19° Bezzecchi, 22° Manzi, 23° Marini, 24° Bastianini.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)