Moto2, GP Austria: Bagnaia batte Oliveira all’ultima curva e torna leader!

Dovizioso-Marquez versione Moto2. Così è finita la gara della classe intermedia in Austria con un Pecco Bagnaia che all’ultima curva incrocia e passa Miguel Oliveira. Così il rider Sky VR46 conquista una quinta vittoria stagionale importantissima che lo fa tornare leader del mondiale dopo Brno (+3 su Oliveira). Una sola paura per il pilota torinese alla partenza, quando venne toccato da Fabio Quartararo.

In terza posizione c’è un ottimo Luca Marini che ritorna sul podio per la terza gara consecutiva dopo aver lottato con i suoi avversari. In particolare c’è stata una grande battaglia con Alex Marquez, con quest’ultimo che all’ultima curva ha tentato l’all-in, fallendo e facendo cadere la sua moto e le sue ultime ambizioni di titolo. Al 4° posto c’è quindi un buon Mattia Pasini, 5° Jorge Navarro.

Sesto posto per Brad Binder, a seguire Marcel Schrotter per la settima posizione. 8° Joan Mir, Fabio Quartararo chiude al 9° posto. A chiudere la top 10 c’è un Iker Lecuona che è stato coinvolto (senza conseguenze) in un incidente che ha visto fuori Baldassarri, Fernandez e Corsi. A punti Romano Fenati (11°), Andrea Locatelli (13°) e Stefano Manzi (14°). Fuori Sam Lowes, Remy Gardner e Federico Fuligni.