Moto2, GP Austria: Binder vince una gara ad eliminazione, 2° Marquez

Trionfo per il sudafricano nel giorno del suo compleanno, Alex approffita delle cadute per allungare a +43 in campionato

Brad Binder torna a vincere in Moto2 in una delle giornate più particolari per lui e per la KTM. Oggi per il sudafricano è infatti il suo compleanno, festeggiato nel migliore dei modi con una gara fenomenale. Ma non solo, la vittoria arriva dopo che la KTM ha annunciato l’addio alla Moto2 a fine stagione per puntare tutto sulla MotoGP.

Anche la gara in sè è stata particolare. Tante cadute e tanti errori, di cui Xavi Vierge e Luca Marini che cadendo hanno rispettivamente tirato giù Tetsuta Nagashima ed Enea Bastianini, hanno fatto stendere un tappeto rosso ad Alex Marquez. Per lo spagnolo una gara solida e senza errori gli consente di arrivare secondo e di consolidare il suo vantaggio in campionato. Per il rider Marc VDS solo un momento di tensione quando Remy Gardner gli è andato a sbattere nel tentativo di rientrare dopo un lungo, finito con la caduta del pilota australiano.

Sul terzo gradino del podio è Jorge Navarro a spuntarla sul nostro Lorenzo Baldassarri, che paga purtroppo una pessima partenza. 5° posto per il suo compagno Augusto Fernandez, Tom Luthi finisce in sesta posizione davanti al rookie Jorge Martin. 8° Iker Lecuona, 9° Marcel Schrotterm chiude la top 10 Mattia Pasini. Gli altri italiani: 11° Locatelli, 13° Bulega, 14° Di Giannantonio, 16° Manzi, 23° Bezzecchi.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)