Moto2, presentato il team Italtrans 2019

La squadra tricolore affronterà la nuova stagione del motomondiale con la coppia italiana Bastianini-Locatelli

L’Italtrans Racing Team ha tolto i veli sulla sua squadra per la Moto2 2019. Nella sede principale dell’ononima azienda, la squadra ha presentato la sua nuova coppia di piloti, con Enea Bastianini che affianca il confermato Andrea Locatelli e le loro nuove Kalex, da quest’anno motorizzate Triumph. Sarà una stagione molto importante per Italtrans: non solo perchè è il loro decimo anno di fila nel motomondiale, ma anche per la line-up.

Enea Bastianini è a tutti gli effetti un rookie nella classe intermedia, e dopo diverse stagioni ad alto livello in Moto3 vuole stupire anche in Moto2. “Sono contentissimo di fare il mio esordio in questa classe con Italtrans.”, commenta il rider riminese. “Sto già imparando molto, la squadra mi ha dato subito fiducia. Sarà importante nelle prime gare ascoltare i consigli del team e imparare dagli altri piloti, per fortuna Locatelli mi saprà dare una grande mano. L’obiettivo? Battagliare e stare per i piazzamenti che contano.”

Poi c’è Andrea Locatelli: il bergamasco è al suo terzo anno consecutivo con Italtrans in Moto2 e conta di usare la sua esperienza sia per migliorare i risultati che per aiutare il suo nuovo compagno di squadra. “Non vedo l’ora di iniziare la stagione, è un gran stimolo continuare a correre con un team professionale come il loro.”, commenta Locatelli. “Abbiamo lavoramente duramente durante l’inverno e siamo sicuri di poter partire con il piede giusto. Sono contento di aver bastianini insieme a me, ci conosciamo bene e insieme potremmo lavorare con profitto per sviluppare la moto.”

Dopo questa presentazione, ora gli occhi di Italtrans e di tutti gli altri team della Moto2 sarano concentrati su Jerez, quando torneranno dal 20 al 22 febbraio per i test precampionato.