Il team Marc VDS svela il suo squadrone per il 2018!

Svelato il team Estrella Galicia Marc VDS. Il team ormai è presente in tutte le classi del motomondiale, compreso il mondiale Junior (Cev), rappresentando uno dei team di riferimento delle competizioni motoristiche. Dalla Moto2 alla Moto3, negli ultimi anni anche nella classe regina, il team si è messo in mostra su alti livelli, conquistando svariati titoli; l’ultimo proprio con Morbidelli nel 2017.

Lo squadrone schiererà quindi 6 piloti, divisi equamente nelle varie classi. In Moto3 saranno Aron Canet e Alonso Lopez i piloti, in Moto2 nuovamente Alex Marquez e il campione del mondo Moto3, Joan Mir difenderanno i colori del team, in MotoGP invece ci saranno i due debuttanti Franco Morbidelli, campione in carica Moto2 e Tom Luthi; grandi avversari in Moto2 nel 2017.

Stesse moto, leggermente modificate nella veste grafica, ora più elegante ed azzurra, a ricalcare i colori dello sponsor storico.
Michael Bartholemy, team principal, si è mostrato entusiasta per quanto riguarda la scelta dei piloti. Pur evidenziando le difficoltà di adattamento per i due rookies nella classe regina, si è mostrato speranzoso, visti anche i risultati positivi nei primi test. “Siamo un team privato, dobbiamo scontrarci contro 12 moto ufficiali, ma sono sicuro che faremo dei buoni risultati“. Ha dichiarato Bartholemy.

Se per Morbidelli i test sono stati molto positivi, con crono interessanti e piazzamenti in top15, i test pre-campionato sono stati più complessi per Tom Luthi. Lo svizzero ha infatti dovuto saltare, a causa di un infortunio, i primi test, e questo elemento ha pesato molto in maniera negativa per lui.

In ogni test siamo riusciti a migliorare ed è positivo, credo che l’obiettivo per la prima gara sia quello di stare nei primi 15 -continua- Sono sulla strada giusta“. Il commento di Franco.
Voglio solo imparare e ridurre il gap dei migliori, ho perso i test di novembre e devo prendermi il mio tempo“. Il commento di un determinato Luthi.

Target differenti in Moto2, dove Alex Marquez dovrà puntare ovviamente al titolo. “Quest’anno l’obiettivo è vincere“. Ha dichiarato senza giri di parole il “piccolo” Marquez. Punterà invece al titolo di miglior rookie Joan Mir.

Anche in Moto3 i piloti pensano in grande: per Canet sarà l’anno della consacrazione, dopo ottimi risultati nel 2017, ma gli avversari saranno tanti e dovrà battersi con le unghia e con i denti per portarsi a casa il titolo. Strizza l’occhio a risultati importanti il debuttante Alonso Lopez, impressionante nei test e protagonista nel Cev lo scorso anno.