Vento e freddo rovinano il Day 3 dei test a Jerez. Marini e Smith restano leader

Odendaal e Di Meglio leader nel terzo ed ultimo giorno, ma Marini e Smith restano in vetta

Condizioni meteo non ottimali hanno accolto i piloti Moto2 e MotoE nella giornata conclusiva di test a Jerez. Il vento ed il freddo non hanno costretto i piloti ai box, ma quasi nessuno è riuscito a migliorarsi rispetto alle precedenti uscite.

Per quanto riguarda la categoria di mezzo, a brillare in questa terza giornata è stato Steven Odendaal con NTS RW Racing GP. Il sudafricano ha staccato un 1’46.704, abbastanza distante dal 1’41.524 di Luca Marini che resta leader nella combinata. Secondo posto per la MV Agusta Forward Racing di Dominique Aegerter a +0.186 dalla vetta. Terzo Xavi Cardelús con la Kalex dell’Angel Nieto Team.

Guardando ai debuttanti: sorprende in positivo Niccolo Bulega, costantemente nel gruppo dei migliori dieci. Buon avvio per Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini. Qualche difficoltà in più per i piloti Tech3. Rimandato Jorge Martin, operato proprio ieri dopo la terribile caduta di venerdì.

Qui i crono del Day 3

Classifica combinata

Mike Di Meglio ottiene il miglior crono nella giornata conclusiva di test a Jerez per la MotoE. Il francese in pista con EG 0.0 Marc VDS è riuscito soltanto nel finale ad agguantare la vetta, su una pista comunque ancora molto umida. Alle sue spalle troviamo nell’ordine: Bradley Smith, Eric Granado, De Puniet, Hook e Salvadori.

Per quanto riguarda la classifica combinata, resta leader Bradley Smith. L’inglese ex-MotoGP ha saputo sfruttare al meglio la sua esperienza per imporsi nel Day 2, precedendo proprio un altro veterano del mondo delle corse Mike Di Meglio. Brillano anche gli italiani: Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadra Corse), con il quarto miglior crono, proprio a precedere Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE).

Qui i crono del Day 3

Classifica combinata